Orientamento e bilanci di competenze

Le attività di orientamento e di bilancio di competenze sono rivolte a diversi target e gruppi di persone:
– per i ragazzi: orientamento alle scelte scolastiche, formative e professionali, alla scelta degli studi universitari e di specializzazione post-laurea e post-diploma.
– per gli adulti: orientamento professionale e formativo, in particolare per coloro che si trovano a dover modificare o riprogettare il proprio percorso lavorativo per scelta autonoma o in seguito a cambiamenti intervenuti nella propria vita, ad esempio la perdita della precedente occupazione.
– per giovani e adulti: percorsi di bilancio di competenze, al fine di valorizzare le capacità possedute, riconoscere le competenze maturate sia in ambito professionale che in attività informali ed extra professionali, evidenziare possibilità di ulteriore sviluppo di abilità, elaborare strategie di impiego consapevole e soddisfacente delle proprie competenze all’interno di progetti di sviluppo professionale e/o personale.

Tutti i percorsi di orientamento e bilancio di competenze sono progettati e condotti con attenzione alle diverse variabili che entrano in gioco e che spesso condizionano le scelte, soprattutto in età adulta: questioni e rapporti di genere, età (ci sono percorsi espressamente pensati per persone con più di 45 anni), condizioni personali e familiari, risorse e vincoli, orientamenti e scelte di vita.

Tutti i percorsi sono possibili in forma individuale, in gruppo o con formula mista (colloqui individuali e sessioni di gruppo).